Cosa sono le verruche?

Le verruche sono tumori benigni della pelle, e si presentano come piccole escrescenze dure. In genere colpiscono mani o piedi e ne esistono diverse forme di cui le principali sono: i condilomi, le verruche piane o volgari, quelle genitali e seborroiche.
Comunemente, le verruche sono causate dal papilloma virus (vedi articolo del 15 giugno) e risultano molto contagiose. Occorre prestare attenzione in quanto ci si può auto contaminare, ad esempio da una verruca sulla mano al viso. Si può inoltre trasmettere il virus ad un'altra persona.
I principali trattamenti per curare le verruche sono i verrucoidi e la crio-essiccazione.
I primi sono pomate corrosive, che eliminano gli strati superficiali della pelle per via di desquamazione ed sono a base di acidi lattici, salicilici o fluoro uracile. Alcune di queste possono essere acquistate senza ricetta medica.
Raccomandiamo comunque di farsi sempre consigliare da uno specialista, in particolare se la verruca diventa troppo grossa o se si trova in zone delicate come viso o genitali. Egli potrà, eventualmente, indirizzarvi sulla crio-essiccazione, un metodo che brucia letteralmente la verruca con l’azoto liquido.
Per prevenire le verruche vi consigliamo di evitare di camminare scalzi in luoghi pubblici come piscine e dopo i bagni asciugarsi accuratamente i piedi e le mani; le verruche amano in modo particolare le zone umide. Confidate in un’imminente guarigione, il fattore psichico o placebo è molto importante per guarirle.

Etichette:

sabato 21 giugno 2008
Inserito da: Cristiano, 23.57

0 Commenti:

Aggiungi un commento