Ricerca contro il cancro arance in tutta Italia


Sabato 31 gennaio verranno vendute reticelle di arance in 2700 piazze italiane, con l'obbiettivo di raccogliere fondi per aiutare la ricerca sui tumori e cercar di mantenere i ricercatori in Italia.

L'iniziativa è stata promossa da Airc (Associazione italiana per la ricerca sul cancro), per poter mantenere 428 progetti di ricerca e 3.700 scienziati, si spera di arrivare a una cifra di 3,5 milioni di euro.

L'Airc ultimamente si sta occupando del programma "Brain Gain" un piano di investimento pluriennale, con stanziamenti per 5,4 milioni di euro e 4,2 milioni stanziati annualmente per borse di studio Airc e Firc permettendo ai giovani scienziati un percorso di formazione in Italia e all'estero con la possibilità di poter creare un proprio gruppo di ricerca in Italia.

Etichette:

giovedì 29 gennaio 2009
Inserito da: Daniele, 21.48 | Link | 0 Commenti

Miglior memoria con meno calorie

Recenti studi han dimostrato che, ridurre le calorie allunga la vita, ritarda la vacchiaia ed inoltre può allungare la memoria.

Seguire una dieta che prevede una restrizione calorica del 30% può migliorare la memoria del 20%.

I pazienti che sono stati sottoposti a una dieta calorica molto severa, hanno dimostrato di aver sviluppato una miglior memoria e forma fisica, con livelli dell'insulina più bassi e scarsi sintomi di infiammazioni. Non si sa con certezza cosa sia con precisione a dare questi benefici, ma in ogni caso la scoperta è importante e sicuramente in futuro porterà sviluppi.

Etichette:

martedì 27 gennaio 2009
Inserito da: Daniele, 22.15 | Link | 0 Commenti

Prescrizione medica elettronica la via per il risparmio


Il ministro della pubblica amministrazione e dell'innovazione Renato Brunetta ha quantificato che la prescrizione medica elettronica porterà a una riduzione del 30% delle spese sulla sanità, ovvero dai 2 ai 6miliardi di euro l'anno.

Nei progetti del ministro c'è anche il fascicolo elettronico individuale e il certificato elettronico di malattia nel pubblico impiego.

Etichette:

sabato 24 gennaio 2009
Inserito da: Daniele, 22.56 | Link | 0 Commenti

Pericolo pennarelli al cromo


Pennarelli made in china, pericolosi per la salute dei nostri figli.

Il Ministero della Salute fa sapere che i Nas stanno sequestrando in tutta Italia, partite di pennarelli con presenza di benzene, cromo e piombo sopra i limiti imposti dalla legge.
I pennarelli sono per la maggior parte provenienti dalla cina (62,5%) e i restanti non hanno luogo di provenienza.

L' Associazione diritti utenti e consumatori consiglia ai genitori di verificare la provenienza dei pennarelli che si acquistano, evitando quelli cinesi o di dubbia provenienza, almeno fino alla fine delle indagini.

Etichette:

martedì 20 gennaio 2009
Inserito da: Daniele, 17.13 | Link | 0 Commenti

Cuffie lettori mp3 nido di batteri


Uno studio della Kasturba Medical College di Manipal, ha dimostrato che le orecchie di chi usa molto frequentemente i lettori mp3 sono popolate da migliaia di batteri in più, rispetto a chi le usa saltuariamente.

In genere si tratta di micro-organismi assolutamente innocuoi, ma possono annidarsi anche batteri nocivi per la salute, quindi è conisigliato di evitare di scambiarsi gli auricolari!

Etichette:

venerdì 16 gennaio 2009
Inserito da: Daniele, 23.15 | Link | 1 Commenti

Nuovo regolamento Unione Europea fitofarmaci

Il parlamento dell'Unione Europea ha approvato ''il nuovo Regolamento relativo all'autorizzazione, all'immissione sul mercato, all'impiego e al controllo dei prodotti fitosanitari''.

Il regolamento riconsce la tutela della salute del cittadino come bene inalienabile e prioritario, come principio su cui poggia giuridicamente l'Atto, questo potrà entrare in vigore solo 18 mesi dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale dell'UE.

La notizia è stata data dal Sottosegretario di Stato alla Salute Francesca Martini con grande soddisfazione.

Etichette:

mercoledì 14 gennaio 2009
Inserito da: Daniele, 22.15 | Link | 0 Commenti

Perché preferire i cosmetici ecobiologici

Il rispetto per la natura e l'ambiente, per se stessi e gli altri si manifesta attraverso i gesti quotidiani, dal più semplice al più complesso.
Preferire i cosmetici ecobiologici esprime un comportamento di consumo responsabile.
- Rispetto per l'ambiente e per l'uomo
Perchè sono rispettosi dell'ambiente e dell'uomo (nessun ingrediente chimico nocivo, materie prime biodegradabili non inquinanti e non derivate dal petrolio, ingredienti naturali provenienti dall'agricoltura biologica, nessun ingrediente è testato su animali, imballaggi e packaging riciclabili, procedimenti di fabbricazione non inquinanti).
- Non inquini te stesso e gli altri
Ti preoccupi per l'inquinamento ambientale? Suppongo di sì. Ma tu fai parte dell'ambiente in cui vivi, ne sei "immerso"... e ti cospargi di "petrolio"??
- Spendi il giusto prezzo e "risparmi"
La maggior parte dei cosmetici ecobiologici è decisamente meno costosa dei cosmetici "convenzionali". In profumeria spendi 60, 100, 200 Euro e più per una crema a base di petrolati e siliconi che al produttore in realtà costa pochissimo!!
Se impari a prestare attenzione e a leggere le etichette dei prodotti ti renderai conto di "ciò" che contiene la crema prodigiosa "supergriffata" pubblicizzata su tutte le riviste e che il prezzo a cui te la vogliono fare pagare è un "furto", un'offesa all'intelligenza di un consumatore attento e responsabile.
Un esperto di cosmesi ecobiologica è a disposizione per rispondere gratuitamente ai vostri quesiti sui nostri prodotti e per darvi dei consigli personalizzati. Per info: lespertorisponde@allacortedelbio.com

Etichette: , ,

martedì 13 gennaio 2009
Inserito da: Lorenza, 14.48 | Link | 0 Commenti

Farmaci: previsioni spese nel 2009

Secondo l'associazione statunitense NAPRX [National Association of Pharmaceutical Rapresentatives], la spesa mondiale dedicata ai farmaci nel 2009 crescerà 5%.

Il gruppo, formato dai più grandi venditori farmaceutici operanti negli Stati Uniti d'America, sostiene un incremento generale della prescrizione e dell'uso di farmaci, nei paesi di tutto il mondo.
Alcuni dati per ogni settore: +3% per i farmaci generici, +9% per i farmaci prescritti da medici specialisti, +12% per i farmaci biologici, +16% per quelli anticancro e +14% per i farmaci dedicati alle terapie anti-Hiv.

L'associazione concentra questa crescita soprattutto nei paesi "emergenti" nel settore medico come Turchia, Russia, India, Cina, Corea del Sud, Brasile e Messico, dove toccheranno picchi del 15%; mentre nei primi cinque mercati farmaceutici della Comunità Europea - Spagna, Francia, Regno Unito, Italia e Germania - l'incremento rimarrà nella media del 5%.

Etichette:

lunedì 12 gennaio 2009
Inserito da: Simona, 21.40 | Link | 0 Commenti

Dipendenza da dolci: vera e propria astinenza

Studi neozelandesi sostengono che esiste la dipendenza da dolci e, per rendere l'idea, pare sia paragonabile a quella di nicotina. Tali studi rendono noto che vengono coinvolte le stesse aree cerebrali, si tratta infatti di vera e propria dipendenza fisica.

Il ricercatore di Aukland - Simon Thornley - sostiene che gli zuccheri (che stanno alla base di tutti i carboidrati) una volta entrati nel sangue stimolano le stesse aree del cervello coinvolte per le sigarette e altre droghe. Coloro che mangiano molti dolci sono si comportano come tossicodipendenti. Entra in gioco un vero e proprio bisogno fisico.

Il ricercatore neozelandese propone l'attivazione di alcuni accorgimenti, come le scritte sulle confezioni di dolci, tali da poter avvertire sui potenziali rischi (come in effetti esiste già sulle sigarette).

Alcune controprove - effettuate negli Stati Uniti - dimostrano le stesse conclusioni.

Etichette:

mercoledì 7 gennaio 2009
Inserito da: Simona, 17.52 | Link | 0 Commenti

Lavorare sodo allunga la vita.


Secondo gli scienziati dell'Universita' della California il segreto di una vita più lunga sta proprio nell'assenza dei vizi, quindi lavorare duro, avere ritmi regolari e frequentare sempre le stesse persone rende "statisticamente" molto piu' improbabile che ci si imbatta in distrazioni come droghe, alcol o avere orari irregolari, tutte cose che possono compromettere la salute.

Una delle conferme è arrivata con la morte venerdi' scorso della portoghese Maria de Jesus a 115 anni, dopo aver lavorato fino all'ultimo nella sua fattoria, con una vita regolare e priva di alcun vizio.


Secondo il professor Howard Friedman le persone piu coscenziose sono portate ad avere abitudini piu' salutari e con meno rischi, vivere in ambienti piu' sani, con un lavoro stabile e solide relazioni umane, tutte queste prerogative non fanno altro che giovare alla salute.
Quindi disciplina e la serietà sencondo gli scienziati allungano la vita.

Etichette:

martedì 6 gennaio 2009
Inserito da: Daniele, 23.03 | Link | 0 Commenti

Sicurezza sul lavoro edilizia consigli



Video molto interessante sul tema sicurezza sul lavoro.
L'educazione e il primo detterente per evitare incidenti.

In questo video utili consigli su:
- alimentazione sul lavoro
- consigli per i lavoratori nella edilizia

Etichette:

venerdì 2 gennaio 2009
Inserito da: Admin, 21.33 | Link | 0 Commenti

Tumore al polmone e additivi alimentari

Tumore ai polmoni e cibo
Da un recente studio publicato da American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine potrebbe rivelarsi pericolosi alcuni additivi alimentari.

Infatti dallo studio proposto sembra che alcuni additivi usati comunemente negli alimenti possono rafforzare il tumore al polmone, di (in Italia 30000 decessi ogni anno).

Etichette:


Inserito da: Admin, 21.24 | Link | 0 Commenti