E' l'olfatto il senso piu' antico


L'olfatto e' il senso piu' antico nell'uomo ed anche quello meno controllabile razionalmente, infatti colpisce direttamente il sistema limbico, la parte piu' antica a sua volta del cervello dove risiedono le emozioni.

Eppure e' anche il senso piu' penalizzato, a causa dei cattivi odori che ci circondano, lo smog, l'aria viziata delle abitazioni, profumi chimici di cattiva qualita', tutti odori che i sensi cercano di minizzare in pratica per auto difesa.

Per ricominciare a sentire gli odori occorrerebbe una rieducazione agli aromi naturali. La frutta, il pane appena sfornato, l'erba. Possono aiutare le essenze ma solo quelle naturali.

Etichette:

martedì 9 giugno 2009
Inserito da: Lawton, 16.26 | Link | 0 Commenti

Riso rosso e te' verde contro il colesterolo


Uno studio condotto dal CNR di Roma ha dimostrato che chi soffre di form di ipercolesterolimia moderate puo' trarre beneficio da cure naturali.

La terapia consiste da una compressa composta da riso rosso fermentato, policosanoli, sostanze anti ossidanti e te' verde, da associare ad un drink arricchito da fitosteroli, cioe' sostanze vegetali anti colesterolo. Si assume il composto ogni sera dopo cena e bisogna associare un periodo di dieta a basso contenuto di grassi.

Etichette:


Inserito da: Lawton, 16.15 | Link | 0 Commenti

Nuovi impieghi per il botulino


Anche per il botulino, si scoprono nuovi metodi applicativi. Quando la pelle del decolte' presenta rughe, soprattutto del tipo a ventaglio, o in caso di addome appesantito da lassita', piccole quantita' di botulino possono risolvere la situazione.

La soluzione iniettata sara' maggiormente diluita rispetto a quella utilizzata per le rughe sulla fronte, avviene comunque una decontrazione della muscolatura superficiale che si taduce in una distensione dei tessuti

Etichette:


Inserito da: Lawton, 16.08 | Link | 0 Commenti

Seduti al PC? Si ingrassa di 7 Kg.


E' un nuovo studio americano che ha esaminato e seguito piu' di 8000 persone in due anni.

Se la tecnologia semplifica e migliora la vita peggiora sicuramente la linea, e dunque in parte la salute.

L'aumento di peso e' in genere di ben 7 Kg in due anni, questo sia tra le donne che tra gli uomini, di nazionalita' e professioni diverse. Elemento comune oltre 8 ore al giorno passate tra schermo e mouse.

Etichette:

sabato 6 giugno 2009
Inserito da: Lawton, 14.07 | Link | 0 Commenti

La candida


La candida e' un tipo di infezione fastidiosa anche se non pericolosa. va pero' presa seriamente per scongiurarne la ricomparsa.

E' uno dei disturbi piu' diffusi, alcune statistiche parlano del 75% della popolazione femminile. Va assolutamente ricordato che l'infezione e' molto contagiosa e puo' essere facilmente trasmessa. Le cause possono essere molteplici: da indumenti troppo stretti a farmaci particolari, naturalmente rapporti sessuali non protetti ma anche un'alimentazione sbagliata.

La candida e' infatti un fungo che si nutre di zuccheri, una dieta ricca di zucchero e povera di vitamine ne facilita dunque la comparsa.

Etichette:


Inserito da: Lawton, 13.56 | Link | 0 Commenti

Acne da stress


Le tensioni di tipo emotivo e psicologico si possono rivelare sulla pelle, soprattutto delle donne, ma nessuno e' esente. Si manifesta in genere tra i 20 ed i 30 anni, in eta' diversa e per ragioni diverse dalla classica acne adolescenziale causata dagli ormoni.

Impegni crescenti, famiglia, lavoro, studio, nuove responsabilita' ed un ritmo di vita che lascia pochi spazi al relax sono i responsabili. Infatti questa tipologia di acne viene anche definita acne da carriera.

Lo stress aumenta una serie di ormoni detti corticosurrenali, questi agiscono sulle ghiandole sebacee aumentandone la produzione, si instaura dunque un processo infiammatorio cutaneo responsabile di acne

Occorre agire tempestivamente, rivolgendosi al dermatologo ma affrontando anche le cause psicologiche del disagio. Le piante sono di aiuto, quelle piu' utili : malva, tiglio, passiflora e valeriana.

Etichette:


Inserito da: Lawton, 13.44 | Link | 0 Commenti

Acido Ialuronico: non solo per le rughe


L'acido ialuronico, un prezioso alleato che molte donne conoscono bene. Ora sembra che la sua utilizzazione possa essere ancora piu' ampia. L'Universita' Statale di Milano infatti, ha condotto uno studio-ricerca, utilizzando questo acido per alleviare sintomi di malattie respiratorie anche croniche, quali asma e bronchite.

Modalita' di somministrazione e' l'inalazione tramite aereosol, sembra inoltre abbia effetti positivi anche sulle articolazioni, gli occhi e le orecchie.

Etichette:

venerdì 5 giugno 2009
Inserito da: Lawton, 12.15 | Link | 0 Commenti

L'evoluzione della crioterapia


Dopo una contusione, uno strappo, quante volte abbiamo applicato il ghiaccio. Ora questa terapia del freddo, la crioterapia appunto, si evolve con la criosauna.

Gia' diffusa in molti centri wellness e di riabilitazione europei, arrivera' presto anche in Italia.

Si tratta di una cabina in cui si fa entrare il paziente per pochi minuti, circa 3 minuti, e la temperatura all'interno viene portata a meno 110 gradi centigradi.

I recettori nervosi responsabili del dolore mandano al cervello segnali di protezione dal freddo, pare, cancellando di colpo la sensazione di dolore muscolare o osseo presente prima della crioterapia. Pare funzioni benissmo.

Etichette:


Inserito da: Lawton, 11.51 | Link | 0 Commenti

Indice glicemico dei cibi


Non sono solo le calorie di un alimento che fanno ingrassare ed intossicano l'organismo, favorendo dunque malattie cardiovascolari tra le altre, ma anche la velocita' con cui vengono assimilati gli zuccheri contenuti in misura diversa in tutti i cibi.

Parola del Dott. Jenkins, medico canadese che gia' dal 1981 studia questo processo, appunto l'indice glicemico.

Evitare dunque gli zuccheri semplici, quali i dolci e il pane bianco, si invece a pane integrale, riso, frutta secca, e , secondo il Dott. Jenkins, spruzzare un po' di aceto sui cibi ne dimezza l'indice glicemico.

Etichette:


Inserito da: Lawton, 11.43 | Link | 0 Commenti

Volare sulla neve


Si tratta di un nuovo sport di cui anche i medici dicono un gran bene. Lo snowkite; adatto anche per sciatori alle prime armi, per chi sa gia' sciare basterebbero poche lezioni. Sci ai piedi si "vola" attaccati ad un aquilone. ottimo per circolazione sanguigna, e muscoli delle braccia.

Inserito da: Lawton, 11.37 | Link | 0 Commenti

Dermatologia - Psoriasi e livelli leptina



I soggetti con psoriasi potrebbero andare incontro ad un aumento del rischio di obesità, sindrome metabolica ed altri fattori di rischio di cardiopatie a causa degli elevati livelli di leptina. Questo ormone regola l'apporto di cibo, il peso ed i depositi adiposi, e si pensa anche che svolga un ruolo nei processi immunitari ed infiammatori. La psoriasi è una malattia che colpisce il sistema immunitario e causa lesioni cutanee rosso-argentate e scagliose. Studi precedenti avevano già collegato questa malattia cutanea ad obesità, cardiopatie, diabete e sindrome metabolica, ma il meccanismo alla base di queste correlazioni era finora poco chiaro. Se ulteriori studi confermeranno quanto rilevato, la perdita di peso potrebbe divenire una parte importante del trattamento della psoriasi riducendo allo stesso tempo il rischio di cardiopatie. (Arch Derm 2008; 144: 1571-5)

Etichette:


Inserito da: benessere salute, 11.16 | Link | 0 Commenti

Reumatologia - Lesioni ACL: possibile evitare la chirurgia?


I pazienti con lesioni a carico del legamento crociato anteriore potrebbero non necessitare dell'intervento chirurgico: a distanza di due-cinque anni dall'episodio traumatico, infatti, la forza muscolare e la funzionalità dei pazienti sottoposti a ricostruzione chirurgica del legamento risultano simili a quelli di pazienti trattati con il solo esercizio fisico. Questo tipo di lesione è associata allo sviluppo di osteoartrosi a lungo termine, il che porta a dolore, limitazioni funzionali e declino della qualità della vita anche in età giovanile. Non vi sono prove del fatto che la ricostruzione del legamento prevenga o riduca il tasso di osteoartrosi precoce, mentre al contrario esso potrebbe venirne addirittura aumentato. La mancanza di differenze fra gli esiti delle due strategie terapeutiche indica che la chirurgia ricostruttiva non sia un prerequisito per il ripristino della funzionalità muscolare. In generale, comunque, le anomalie di quest'ultima potrebbero essere un fattore predittivo di futura osteoartrosi del ginocchio. (Arthritis Care Res. 2008; 59: 1773-9)

Etichette:


Inserito da: benessere salute, 11.08 | Link | 0 Commenti

Neurologia - Imaging RM della sclerosi multipla


Circa un terzo delle anomalie che suggerisce la possibile presenza di sclerosi multipla rilevate con scansioni RM effettuate per altre ragioni si sviluppa in sindromi clinicamente isolate (CIS) o sclerosi multipla conclamata nell'arco di cinque anni. Queste anomalie in assenza di sintomi caratteristici possono essere identificate come "sindrome radiologicamente isolata" (RIS), un passo successivo rispetto alla CIS, che rappresenta la prima vera e propria manifestazione clinica della sclerosi multipla. La RM trova ampia applicazione al di fuori della neurologia, ed è proprio in queste sedi che si riscontra il maggior numero di reperti incidentali. L'identificazione della RIS solleva l'accattivante possibilità di evitare del tutto che i sintomi della sclerosi multipla abbiano mai a manifestarsi. (Neurology online 2008, pubblicato il 10/12)

Etichette:


Inserito da: benessere salute, 11.02 | Link | 0 Commenti