Il linfodrenaggio manuale

Il crescente interesse della cura dell'aspetto esteriore e la salute psico-fisica ha fatto aumentare sempre più le richieste e le applicazioni del DLM (drenaggio linfatico manuale), comunemente detto INFODRENAGGIO, nel campo estetico, in particolare nel trattamento dell'inestetismo maggiormente diffuso: la cellulite.

Questa patologia trova nel DLM il trattamento massoterapico più corretto, efficace e razionale, vista la sua prevalente azione antiedematosa. il DLM del viso costituisce forse la sequenza più piacevole e rilassante per il paziente. Al di là di applicazioni puramente estetiche, si rileva di grande efficacia nel trattamento degli edemi post-chirurgici del volto (post-rinoplastica, blefaroplastica ecc.). Contribuisce inoltre al miglioramento di alcuni problemi microcircolatori come la "couperose" e la rosacea, o di patologia più complesse come l'acne volgare. In queste, come in altre applicazioni estetiche (DLM del tronco, addome ecc.), si sfruttano i seguenti effetti: miglioramento del microcircolo, sedativo-rilassante, trofico cutaneo e sottocutaneo, immunitario.

Da ricordare infine che il DLM rientra a pieno titolo nei programmi anti-invecchiamento cutaneo (antiaging) di viso e corpo, contribuendo al completamento di un iter terapeutico medico-chirurgico assai vario e articolato. Fondamentale è la corretta esecuzione del DLM in quanto a manualità, sequenze e tempi di lavoro, realizzabile solo seguendo qualificati corsi teorici-pratici di base.
Ecco inoltre alcuni consigli utili per evitare o ridurre la formazione della cellulite:

COSA SI PUO’ FARE



- Attività fisica: palestra, nuoto o semplici esercizi da eseguire regolarmente a casa vostra.


- Bere almeno un litro e mezzo di acqua minerale naturale al giorno preferibilmente lontano dai pasti (l’acqua può assicurare il necessario ricambio idrico a livello cellulare).


- Privilegiare una nutrizione con pochi grassi e poco sale. Eventualmente utilizzare un pasto sostitutivo a base vitaminica.


-Utilizzare calze ad elasticità tridimensionale che grazie al micromassaggio continuo migliorano il microcircolo aiutando a ridurre la formazione della cellulite.

-Assumere integratori alimentari antiossidanti idonei per il circolo.


COSA NON SI DEVE FARE



-Stare seduti o in piedi per tutto il giorno. 
-Indossare indumenti troppo stretti. 
-Non bere acqua pensando che faccia gonfiare.

-Fumare eccessivamente.

-Assumere alcolici.

-Abbuffarsi con dolciumi e snack, specialmente quando si è ansiosi.


-Immergersi in bagni troppo caldi.

-Fare massaggi energici (rompono i capillari e le strutture di sostegno della cellulite).

Post a comment

300x250