Logo Benessere Salute Guide su benessere e salute, salute bellezza, centro benessere, elenco medici e links dal mondo del benessere  salute

Chirurgia estetica del volto: come apparire con uno sguardo più fresco

Che cosa è la blefaroplastica delle palpebre?

La blefaroplastica è l'intervento di chirurgia estetica (plastica-estetica) che serve per ringiovanire il contorno occhi, ripristinando quell’equilibrio che il tempo ha fatto venir meno.

Il procedimento chirurgico estetico si basa sulla correzione dell’ eccesso di pelle alle palpebre superiori quando sono cadenti, l’ asportazione delle borse adipose ed il riposizionamento della pelle rilassata alle palpebre inferiori.

Il fine della chirurgia estetica è quello di ottenere uno sguardo più fresco, meno affaticato e quindi più giovane.

Nella la visita prima dell'intervento di chirurgia estetica del volto, il chirurgo plastico esamina il paziente, valuta accuratamente la situazione locale ed illustra le possibili soluzioni.

La tecnica chirurgica estetica potrà cambiare da persona a persona, quindi si sceglierà la più idonea per avere il risultato estetico migliore ed il più vicino possibile alle aspettative del paziente.

 

Quale è l’età ideale e quando è indicato l' intervento di chirurgia estetica al volto?

I concetti moderni di chirurgia estetica del volto non sono più rivolti ad un ringiovanimento globale da sottoporsi raggiunta una determinata età, ma sono orientati verso una correzione settoriale, in grado di rallentare gli effetti della forza di gravità e del tempo.

E’ logico perciò che non esiste un’età ideale, l’intervento di blefaroplastica è indicato per i pazienti che presentano segni di “affaticamento” del contorno degli occhi, quali borse sotto gli occhi e palpebre gonfie o cadenti, per motivi di natura costituzionale-genetica o per motivi d’età.

Medici nel controllo pre operazioni per un chirurgia estetica

Medici nel controllo del viso
per la chirurgia estetica

 

Ci descrive brevemente come viene eseguito l’intervento di estetica ed in quanti giorni siamo in grado di tornare ad una vita normale?

L’intervento di chirurgia estetica viene eseguito in regime ambulatoriale di day surgery in anestesia locale, se necessario o desiderato con l’ausilio di una sedazione effettuata da un anestesista.

Il tempo operatorio è di circa un’ora, dopo di che si potrà tornare a casa accompagnati.

Il giorno dopo sarà presente un certo gonfiore, che tenderà a scomparire in pochi giorni.

Il ritorno alla vita sociale è molto individuale, generalmente sono sufficienti dai cinque ai sette giorni. Con l’ausilio d’occhiali da sole si è in grado di riprendere la normale attività al terzo giorno dopo l'intervento estetico.

 

Tante persone manifestano il timore di cambiare troppo o di cambiare “sguardo”, come può tranquillizzarci e che consigli ci offre?

Effettivamente è un timore presente in molti di noi; capita spesso di vedere aspetti estremamente “plastici” di alcune soubrette televisive, ma ricordo che labbra così gonfie, seni così prorompenti o zigomi così pronunciati, sono espressamente richiesti per cambiare volontariamente l’aspetto estetico. Nel caso di blefaroplastica, lo scopo non è quello di cambiare, ma quello di ridare armonia.

I miei pazienti mi raccontano che, dopo l’intervento, persone che frequentano quotidianamente non pensano assolutamente che si sono sottoposti ad una blefaroplastica, ma gli dicono semplicemente: “ come stai bene!”, “ ma come sei riposato!”, “ sei stato in vacanza?”. Questo per spiegarvi che lo sguardo non cambia, tanto meno l’aspetto.

 

Qual è l’iter per sottoporsi ad una blefaroplastica, sono necessari accertamenti?

Come già detto è fondamentale una visita preoperatoria, in tale occasione verranno richiesti gli esami diagnostici necessari, che sono i comuni esami del sangue pre-operatori ed un elettrocardiogramma. Alla visita successiva viene così valutato lo stato di salute e viene confermata l’idoneità all’intervento.

Sarà necessario sottoporsi a terapie mediche che prevedono una terapia antibiotica da iniziare almeno 24 ore prime dell’intervento di estetica chirurgica e una terapia anti-infiammatoria ed analgesica da sottoporsi nel post operatorio.

 

I risultati dell’intervento estetico si vedranno subito e per quanto tempo durano?

Diciamo che non appena svanito il gonfiore e l’ecchimosi, il paziente sarà già più che soddisfatto, anche se in realtà il risultato definitivo sarà evidente dopo alcune settimane, tempo necessario per la completa cicatrizzazione dei tessuti.

La durata del risultato è molto stabile negl’anni, è ragionevole che dopo quindici anni, il contorno occhi precedentemente operato sarà invecchiato come il resto del volto.