Logo Benessere Salute Guide su benessere e salute, salute bellezza, centro benessere, elenco medici e links dal mondo del benessere  salute

Allergie Cutanee

Le allergie cutanee costituiscono un capitolo molto importante in campo dermatologico. Attualmente in aumento di allergie Cutanee per la maggiore esposizione ad agenti allergizzanti o comunque irritanti.

Numerose sostanze per uso locale, sistemico (farmaci,alimenti,ecc.), inalatorie, possono scatenare reazioni allergiche e la loro manifestazione clinica varia a seconda della natura dell’agente e/o della via di contatto. Le allergie cutanee possono manifestarsi con reazioni acute o croniche ed accompagnarsi a sintomi generali anche gravi che possono interessare alcune funzioni vitali.

L’espressione clinica delle allergie può essere di diverso tipo: eczematoso solitamente per una allergia da contatto, orticarioide per l’introduzione sistemica di un farmaco o di un alimento.

Oltre a questi due classici quadri ne esistono molti altri che si intersecano tra loro e che portano a delle dermatiti di difficile diagnosi.

Occorre un’accurata anamnesi e l’accertamento con test allergologici di laboratorio ed altri eseguiti direttamente sul paziente.

Allergie cutanee in aumento, in questa foto un esempio di allergia cutanea sul derma del paziente

Allergie cutanee sul derma del paziente

Accanto agli esami normalmente utilizzati ne esistono altri che si affiancano ad essi e che sono di aiuto per la diagnosi di molte intolleranze, alimentari e non solo. Alcuni di essi sfruttano dei principi kinesiologici e ci permettono una corretta valutazione partendo dal presupposto che molti elementi non tollerati dal nostro organismo creano delle energie negative che possono alterare il nostro equilibrio e causando ad es. un calo della forza muscolare.

Tale condizione è svelabile clinicamente con semplici prove da sforzo, od utilizzando apparecchi in grado di rilevare in modo preciso e ripetibile tale anomalia.

Uno di questi apparecchi permette di eseguire un test denominato DRIA che è innocuo, semplice, ed assai preciso se eseguito da esperti.

Una volta individuate le sostanze in causa si cerca di eliminarle o di indurre nel nostro organismo una sorta di graduale “abitudine” ad esse. Purtroppo non sempre si riesce ad individuare i fattori scatenanti perché possono agire singolarmente o in modo combinato ed essere influenzati anche da stress emotivi. Per questi motivi i farmaci utilizzati sono spesso sintomatici, volti cioè a dominare i sintomi clinici senza però risolvere il problema all’origine.

 

Altri approfondimenti sulle malattie dermatologiche:

Acne

Verruche Papillomi Condilomi

Neoformazioni Cutanee

Nevi e Melanoma

Ipertricosi Irsutismo

Invecchiamento Cutaneo

Cellulite

Smagiature

Alopecia

Iperpigmentazioni

Allergie Cutanee